Visualizzazioni totali

lunedì 19 dicembre 2011

Grande Festa a Bozoum

  Grande festa il 18 dicembre a Bozoum: i Padri Carmelitani festeggiano 40 anni dall'arrivo dei primi Missionari a Bozoum. In quel dicembre di tanti anni fa, p.Carlo e p,Nicola (nella foto qui sotto), insieme a p.Marco arrivavano a Bozoum, accolti dai Cappuccini (il parroco di allora è l'attuale Vescovo della Diocesi di Bouar, di cui Bozoum fa parte).
Ci siamo ritroavti in tanti, qui a Bozoum. Sono venuti i seminaristi della Yolè (250 km in camion...), i giovani in formazione, Padri e Suore da varie missioni.  Sabato sera, a cena, i comunità eravamo in 50 persone, più 200 nelle scuole, arrivati anche dai villaggi vicini!

Domenica 18 dicembre abbiamo vissuto una grande celebrazione, molto bella e intensa. 23 sacerdoti, 2 diaconi, il Vescovo, e una marea di gente!

La Messa l'abbiamo celebrata davanti al nuovo Collège St.Augustin. Canti magnifici, danze stupende, e una partecipazione intensa.

 Dopo l'Omelia, abbioamo invocato i santi con il canto delle litanie, mentre l'ordinando era disteso a terra. Poi il Vescovo ha imposto le mani su fra Cyriaque, e con lui tutti i concelebranti, e fra Cyriaque è diventato SACERDOTE.
Dopo essersi rivestito della casula e dei paramenti sacerdotali, il Vescovo gli ha consegnato il Calice e la Patena, segno del suo ministero al servizio dell'Eucarestia e dei sacramenti.
 In questo momento, tutti i sacerdoti hanno scambiato un abbraccio con lui: eravamo tutti commossi!
E poi... c'è stato spazio anche a una danza che i giovani carmelitani hanno eseguito con lui al centro.

 






 Dopo la Celebrazione, la festa è continuata con il pranzo (quasi 400 persone!!!). e poi la famiglia ha invitato la comunità dei Carmelitani per una festicciola in quartiere: all'arrivo del nuovo sacerdote... l'hanno fatto salire su una sedia e portato in alla festa a passo di danza!

40 anni sono tanti. e sono pochi. é bello vedere come il Signore faccia grandi cose, giorno dopo giorno, nonostante le nostre debolezze e miserie!
Abbiamo pregato e continuiamo a pregare perchè il Signore ci mantenga nella gioia di lavorare al Suo servizio, qui, a Bozoum, e dove Lui ci chiama!


Posta un commento