Visualizzazioni totali

domenica 1 aprile 2012

la Bellezza del mondo!

Ieri, sabato, e oggi, Domenica delle Palme, abbiamo fatto il pellegrinaggio dei giovani (e meno giovani...).
Siamo partiti ieri mattina verso le 8, e siamo arrivati verso le 11 (sotto un gran bel sole....) a Betara, un villaggio a 20 km da Bozoum. Poco distante ci sono i ruderi di Marsaka: il posto che i Missionari francesi avevano scelto nel 1927 (spostandosi, un paio di anni più tardi, a Bozoum).
C'erano circa 250 giovani di Bozoum.
Il cammino (a passo piuttosto veloce...) ci ha portato prima a Boyele, dove abbiamo fatto una breve pausa, per ripartire da lì in poi in preghiera (canti e Rosario).
E piano piano arriviamo vicini a Betara, e già i cristiani di quel villaggio ci raggiungono per accoglierci ed accompagnarci.
Arrivo, sistemazione (che vuol dire una stuoi per il letto, un secchio per la doccia...) e in pomeriggio un momento di riflessione sulla Gioia, guidato da p.Cyriaque.

E poi... un bel po' di confessioni!
Questa mattina, Domenica delle Palme, sveglia, colazione, e grande messa all'aperto, con palme e fiori.
E dopo il pranzo, via di corsa (è proprio il caso di dirlo: 2h 30 per 20 km...) e arriviamo finalmente a Bozoum.

é un momento molto bello, e speriamo e preghiamo che aiuti tutti a capire la Bellezza del nostro essere cristiani, come ha detto questa mattina il Papa nell'Omelia:

 "il Messia desiderato è finalmente giunto”. “Colui che è acclamato dalla folla come il benedetto è, nello stesso tempo, - ha evidenziato il Papa - Colui nel quale sarà benedetta l’umanità intera”. Ed è qui un primo grande messaggio:
"L’invito ad assumere il giusto sguardo sull’umanità intera, sulle genti che formano il mondo, sulle sue varie culture e civiltà. Lo sguardo che il credente riceve da Cristo è lo sguardo della benedizione: uno sguardo sapiente e amorevole, capace di cogliere la bellezza del mondo e di compatirne la fragilità. In questo sguardo traspare lo sguardo stesso di Dio sugli uomini che Egli ama e sulla creazione, opera delle sue mani".











Posta un commento