Visualizzazioni totali

giovedì 7 aprile 2011



CRESIME A BOZOUM, E VARIE

Oggi abbiamo iniziato a montare il tetto su una delle due costruzioni della scuola media. Naturalmente… tutto a mano!

In questi giorni abbiamo avuto parecchio da fare. Sabato mattina abbiamo tenuto una riunione con i rappresentanti delle cooperative agricole che seguiamo qui in zona.. praticamente la Coldirettti locale, o meglio la Confcooperative! Stiamo preparando una serie di formazioni, ed abbiamo discusso con loro i temi (coltivazioni, miglioramento delle sementi, tecniche produttive di alcune coltivazioni tipo cipolle, riso e arachidi, preparazione di un bilancio preventivo e di un consultivo, ecc). Erano in 117 partecipanti, ed è stato molto interessante.

A mezzogiorno di sabato è arrivato il Vescovo, che risiede a Bouar, a 250 km da qui. È venuto per amministrare le Cresime, che abbiamo celebrato la domenica mattina per 118 tra ragazzi, giovani e adulti di Bozoum e di un paio di villaggi vicini.
Il lunedì mattina invece siamo andati a Bogali, un villaggio a 40 km da qui. Qui ci attendevano 19 tra ragazzi, ragazze e adulti, che hanno ricevuto la Cresima in una piccola cappella con il tetto di paglia. Ma dai canti, dalle danze e dalla gioia che c’era, sembrava di essere in una magnifica cattedrale!

Dopo la Messa, i cristiani hanno voluto offrire un boccone (manioca e pollo), e andando ho visto una casa con alcune scritte interessanti: LAVER AVANT MANGER (lavarsi-le mani- prima di mangiare) e SI DIEU VEUT JE FERAI CE QUE JE VEUT (se Dio vuole, farò quello che voglio).
E con queste pillole di filosofia,un saluto a tutti da Bozoum
Posta un commento