Visualizzazioni totali

venerdì 6 dicembre 2013

(brutte) nuove da Bozoum



Ieri giornata di fuoco a Bangui, con spari e molti morti (oltre 300, pare).
Anche qui a Bozoum molta tensione. In serata ci sono stati un paio di spari, e subito un po' di gente dei quartieri più vicini sono venuti qui alla Missione a passare la notte…
Dopo una notte calma, questa mattina verso le 9h 30 ci sono stati degli spari. I bambini della scuola elementare ed i ragazzi della scuola media erano molto agitati. Sono passato in classe, abbiamo preso le dovute precauzioni. Poi, dopo aver avuto conferma che era un falso allarme, i ragazzi sono andati a casa.
Alle 12.45, altri spari. Ma questa volta sono tanti, in varie direzioni, e anche colpi di armi pesanti. Gli anti-balaka, milizie di gente che ha perso quasi tutto a causa della Seleka, ha attaccato la città. Subito c'è un fuggi fuggi, e tanta gente arriva alla Missione.
Verso le 16 facciamo una riunione per dare qualche direttiva ed organizzare la permanenza (sicurezza, igiene, acqua, sistemazione per la notte, ecc).
Sono almeno 3.000 persone qui, e non so se ne arriveranno altre in serata…
Purtroppo ci sono stati dei morti e alcuni feriti…
Speriamo e preghiamo che la situazione si calmi e che la pace possa tornare…








Posta un commento