Visualizzazioni totali

venerdì 24 agosto 2018

Workin’Bozoum.2

orchidee a Bozoum

Workin’Bozoum.2
Nonostante la stagione delle piogge in Centrafrica sia al suo culmine, le attività non rallentano.
Sabato 18 agosto si sono concluse le 2 settimane di formazione per ragazze e ragazzi del nostro Liceo che hanno ottenuto la Maturità. Ed abbiamo finito con una mattinata di riflessione su “Workin’Bozoum”, e sulle possibilità di creare sviluppo, impresa e ricchezza (nel senso più largo del termine: non solo soldi, ma vita, lavoro, passione, creazione, servizio…). A gruppi hanno fatto una ricca analisi di quello che esiste, di ciò che manca, e provato a lanciare qualche idea. I settori toccati sono stati quattro: il lavoro, la Cassa di Risparmio, l’agricoltura e l’imprenditorialità.
Domenica, dopo le celebrazioni delle 2 Messe, sono partito per Bouar per accompagnare i 4 formatori dell’ONG ceca SIRIRI. Anche a Bouar infatti, per la prima volta, ci sarà una formazione per gli insegnanti con il metodo “Imparare giocando”.
E lunedì, in contemporanea, iniziamo la formazione a Bouar (50 maestri) e a Bozoum (220 insegnanti). È un lavoro complesso, che richiede molte energie e fatiche (e soldi), ma i bambini che frequentano le scuole con questo metodo, imparano velocemente a leggere e scrivere, e a riflettere.
Nel frattempo il cantiere per la costruzione di 2 aule per il nostro Liceo St.Augustin prosegue. Abbiamo finito le fondamenta e gettato il pavimento, ed iniziamo a montare i muri.
Mercoledì sono tornato a Bouar per vedere come procede la formazione degli insegnanti, e passo nel nostro Seminario della Yolé. Oggi c’è il saluto per Mario Mazzali, che dopo 3 mesi di lavoro (di molto lavoro) rientra in Italia dalla sua famiglia.
È un lavoratore instancabile, preparatissimo, e molto preciso in tantissimi campi: meccanica, tornitura, elettricità, elettronica, idraulica. E non si ferma mai! È un grande esempio per tutti noi!


Workin'Bozoum

apertura formazione a Bozoum
ouverture formation à Bozoum




 
formazione a Bouar
formation à Bouar

Mario Mazzali




le aule scolastiche in costruzione
les salles de classe en construction


Posta un commento