Visualizzazioni totali

giovedì 2 novembre 2017

Niente banditi!!!






Niente banditi!
Niente banditi questa settimana!
Giovedì scorso, 26 ottobre, dopo una notte un po’ agitata dal ricordo recente dei banditi, partiamo verso le 5 di mattina per Bangui. Porto le Suore indiane (di cui, 2 superiore, partiranno verso il Sudan venerdì) ed i Padri Andrea, Lorenzo e Davide che sono venuti per la grande festa delle ordinazioni.
Nonostante i camion in convoglio (scortati dai Caschi Blu), riusciamo ad arrivare a Bangui verso le 13. In pomeriggio e la mattina seguente sono in riunioni varie, e sabato mattina riprendo la strada per Bozoum.
Sono ormai 3 settimane che viaggio tra Bozoum, Bangui e Bouar, e in 19 giorni ho percorso e guidato per 3.800 km. Coraggio!
Tra domenica e mercoledì resto a Bozoum, finalmente.
Lunedì abbiamo una prima riunione con gli insegnanti del nostro Liceo e Medie St.Augustin. Si tratta di verificare il lavoro classe per classe.
Martedì passo a visitare le scuole per i rifugiati: 8 classi, dove un numero variabile (troppo variabile!) di alunni frequenta finalmente la scuola. I ragazzi e le ragazze sono tra i 210 ed i 400… I rifugiati sono indecisi se rimanere a Bozoum o rientrare a Bocaranga e altrove….
Il lavoro educativo è fondamentale. Proprio in queste settimane, grazie a dei benefattori (tra USA ed i nostri confratelli della Rep. Ceca), stiamo ultimando due scuole: una a Kpari e una a Konkere.
Coraggio!


la scuola in costruzione a Kpari, e a fianco la "scuola" attuale

la scuola di Kpari... adesso!





Scuola rifugiati: guardando al futuro.

Posta un commento