Visualizzazioni totali

venerdì 8 luglio 2016

È arrivato il dentista! E non solo!








È arrivato il dentista! E non solo!
Da qualche anno abbiamo aperto uno Studio Dentistico a Bozoum, grazie all’Associazione Amici per il Centrafrica. Vari dentisti si erano alternati per alcuni periodi, e poi avevamo scelto di investire su un giovane infermiere, originario della capitale, Bangui. Lo abbiamo fatto studiare e fare pratica, ed è stato con noi fino ad ottobre 2013, quando ha scelto di partire perché temeva che la situazione del paese degenerasse.
Da allora lo Studio Dentistico era rimasto chiuso. Ma in questi giorni siamo riusciti a riaprirlo. A Bouar, a 250 km, c’è un volontario italiano, Alberto Fariselli, che lavora in un’altra missione. L’abbiamo invitato, e per tutta la settimana si è dato da fare per togliere denti, fare otturazioni preparare protesi… con molta gente, felice, anche perché il dentista più vicino è a Bangui, a 400 km…
In questi giorni i lavori della chiesa proseguono. Abbiamo preparato la grande capriata del presbiterio: oltre 31 metri! Per ora una parte è pronta, e speriamo di metterla in posizione la settimana prossima.
Penso vi ricordiate di Hyppolite, un ragazzo di Bozoum, che è rimasto paralizzato dalla vita in giù in un incidente a scuola. Da circa un anno è in Italia, a Savona, dove è curato e seguito. Ecco due notizie da parte di Emanuela, la mamma di Savona che ha accolto il nostro Hyppolite:
Eccomi, in attesa di andare alla Messa di San Pietro ti scrivo due cose. Hyppolite si comporta molto bene, e proprio per questo è benvoluto da tutti. Ha continuato gli allenamenti di scherma anche per il mese di giugno e adesso si ferma per la pausa estiva. A scuola è andato bene: ha superato la prova d’italiano con votazione 100 su 100, è stimato per educazione, serietà ed intelligenza, i professori hanno chiesto un po’ di documentazione circa la sua carriera scolastica per capire dove possono inserirlo il prossimo anno scolastico, durante il quale frequenterà la scuola serale perché ormai è maggiorenne e non può essere inserito nella scuola media normale. Durante l'estate una mia amica le farà un po’ di lezioni di matematica e con Alessandra approfondirà la grammatica italiana. La salute va molto bene: è da ottobre che non ha febbre e si è molto irrobustito, questa mattina all’ospedale Santa Corona hanno programmato un ricovero di 15 giorni, previsto tra un paio di mesi, per fare degli accertamenti più specifici sulla situazione delle vie urinarie, sulla postura, e sugli ausilii di cui ha bisogno, in primis la carrozzina perché la sua è decisamente piccola. Oggi ha fatto il suo primo bagno in mare... Scoprendo così che l'acqua è salata.
Direi che si è perfettamente ambientato, avrebbe bisogno di qualche amico della sua età ma non frequentando la scuola è un po’ difficile, comunque tra palestra, spiaggia e tutto speriamo che riesca a crearsi amicizie al di fuori della famiglia. A presto, Emanuela

Grazie a tutta la famiglia (papà Fiorenzo, mamma Emanuela, ed i figli Alessandra e Daniele), la famiglia italiana di Hyppolite!












Posta un commento