Visualizzazioni totali

venerdì 22 luglio 2016

Camerun





Camerun
Arrivato venerdì in fine mattinata a Yaounde, la capitale del Camerun, ci sono rimasto per alcuni giorni.
Sabato 16 luglio abbiamo celebrato insieme ai Carmelitani la grande festa della Madonna del Carmelo. La celebrazione si svolge nella nostra parrocchia di Nkoabang, che celebra 60 anni dalla fondazione. Insieme ad alcuni padri italiani, al Provinciale della provincia di Milano (da cui dipende la Missione in Camerun) ed ai confratelli camerunesi preghiamo insieme Maria, che veneriamo come Madre e Bellezza del Carmelo, esempio e guida nella vita di consacrazione e di preghiera, Lei che “meditava queste cose nel suo cuore”, come dicono i Vangeli.
La domenica ci ritroviamo ancora insieme per un altro momento molto intenso: l’ordinazione sacerdotale di due giovani carmelitani camerunesi: fr.Martial e fr. Jean Baptiste. Ci sono molti sacerdoti che concelebrano insieme all’Arcivescovo di Yaounde. C’è molta preghiera, ma anche molti bei canti ed una liturgia molto vivace e partecipata.
In pomeriggio sono dalle monache carmelitane. In Camerun ci sono 3 monasteri, ed in questo di Yaounde ci sono alcune monache italiane ed altre camerunesi. Passo con loro un paio d’ore, e presento la Missione in Centrafrica, e parlo a lungo della visita del Papa.
Il Centrafrica è uno dei rari paesi dove non ci sono ancora le monache di clausura carmelitane. E preghiamo e speriamo che prima o poi ci sia una fondazione di queste donne piene di Dio, piene di umanità.
Lunedì mattina inizio il viaggio di ritorno. Parto alle 6, e alle 17, dopo circa 750 km, sono a Bouar, dove passo la notte e riparto l’indomani. Passo per la strada diretta, che mi permette di risparmiare 150 km. Ho un po’ di paura, perché qualche giorno prima un confratello, p.Anastasio, è rimasto bloccato su un ponte, con la macchina in bilico. Grazie a Dio riesco a passare senza problemi, e alle 11.30 sono finalmente a casa, a Bozoum.
Qui i lavori avanzano, e giovedì posiamo la prima delle tre parti della grande capriata di 31 metri. Qui un piccolo video: https://www.dropbox.com/s/78puqotf6aqlmc8/luglio%201%20HD.mp4?dl=0











Posta un commento