Visualizzazioni totali

venerdì 29 aprile 2016

Manghi e flamboyants






Manghi e flamboyants
Bella stagione, qui in Centrafrica. Siamo nel periodo della fioritura dei “flamboyants” nome scientifico: DELONIX REGIA), un albero molto bello, che per 2 mesi si copre di fiori rossi. E siamo nella stagione dei manghi: un frutto buonissimo, prodotto in quantità industriali da alberi maestosi. Un frutto che sembra creato apposta dalla provvidenza, perché arriva proprio nel periodo tra la stagione secca e quella delle piogge, nel quale il cibo scarseggia un po’…
Questa settimana è molto occupata per gli esami di catechismo. Domenica 1° maggio celebreremo i Battesimi, ed i pomeriggi di sabato, lunedì e martedì li dedico agli adulti, giovani e ragazzi che sono catecumeni. Dalle 15 alle 19, è un vero e proprio esame nel quale voglio sincerarmi che abbiano un minimo di conoscenza della Fede, ma (e soprattutto) che vogliano ricevere il Battesimo non tanto per tradizione, ma come una scelta, e che nel loro cuore e nei loro occhi brilli una fame di Dio e del Suo Amore.
In questi giorni continua il lavoro degli amici di Siriri.org, di Praga. Il loro progetto “Imparare giocando” si sta rivelando un successo, e stiamo vedendo come ampliarlo per altre scuole.
Mercoledì e giovedì li porto a Bouar, insieme a Mario e Luigina. Il viaggio (250 km tra Bozoum e Bouar) è abbastanza tranquillo. Incrociamo un grande convoglio (almeno 300 camion) che dal Camerun si dirige verso Bangui. Anche loro in cammino!


Il "flamboyant"

Manghi
Mangues







Il convento di St.Elia a Bouar
Le couvent de St.Elie à Bouar

Posta un commento