Visualizzazioni totali

sabato 28 novembre 2015

Andare…





Andare…
Domenica 22 novembre è la festa di Cristo Re, che conclude l’anno liturgico. È una festa che porta in primo piano Gesù Signore della Vita e della Storia.
Come da tradizione, un questa occasione celebriamo la Messa sul monte Binon, una collina che sovrasta Bozoum.
Saliamo in tanti fino alla cima, sulla quale una statua del Cristo allarga le braccia come ad abbracciare la città.
In pomeriggio parto per Bouar, dove incontro le nostre comunità e partecipo ad alcune riunioni per le varie attività della Caritas e di Giustizia e Pace.
Lunedì sera sono a Baoro, da dove parto l’indomani alle 4.30. È la prima volta  che viaggio su questa strada, bloccata dalla fine di settembre da banditi e antibalaka. Il viaggio è abbastanza tranquillo, anche se incontro un gruppo armato di una cinquantina di persone che sta saccheggiando un camion, e un altro paio di barriere. Ma passo e tiro dritto, senza grossi problemi.
A Bangui si vedono manifesti e scritte in preparazione alla visita del Papa, che arriverà qui domenica 29. La situazione è ancora molto tesa, con combattimenti in alcuni quartieri e qualche manifestazione…
Il martedì sera accolgo Paolo, Alessio e Marina, che vengono a Bozoum per dare una mano. Alessio si occuperà dell’inizio dei lavori di ampliamento della Chiesa di Bozoum…
Il mercoledì mattina partenza alle 5.30, e alle 12.30 siamo a casa, accolti da p.Enrico e p.Norberto.
In pomeriggio c’è una riunione di preparazione per la visita del Papa: dalla Parrocchia di Bozoum partiremo con una cinquantina di persone sabato mattina per poter essere presenti a questo avvenimento storico.
 















Posta un commento