Visualizzazioni totali

sabato 31 ottobre 2015

Ultime piogge



la Farmacia di Rollin
La Pharmacie de Rollin


Ultime piogge
Sta per finire la stagione delle piogge (che da queste parti inizia in aprile-maggio e finisce tra ottobre e novembre). È un periodo molto intenso per i lavori agricoli.  Il clima è molto umido, ma il caldo sopportabile. Le strade… peggiorano di giorno in giorno, e sono una via di mezzo tra una piscina, un mare di fango e buche e canaloni…
In questi giorni nella capitale ci sono stati altri scontri tra musulmani e non musulmani. Ormai la tensione è talmente alta, che basta un niente per far scoppiare il finimondo. Uccisioni, rappresaglie, case, chiese e moschee bruciate. La gente fugge e riprende la strada verso i campi profughi: l’aeroporto, qualche scuola, e molte Missioni. Anche al nostro convento del Carmel sono arrivate almeno un migliaio di persone, che si aggiungono alle 3.000 che sono lì da dicembre 2013!
Qui a Bozoum la situazione resta abbastanza tranquilla, ma le strade stanno diventando pericolose, specialmente la strada per Bangui, che è bloccata da banditi che approfittano del disordine per assalire, saccheggiare ed uccidere…
Qui a Bozoum la scuola continua. In questi giorni ho visitato alcune delle piccole imprese “start-up” che, con l’aiuto degli amici di SIRIRI.ORG di Praga (che nei cartelli è diventata… Traha!!!) gli studenti del nostro liceo hanno aperto, dopo il conseguimento della Maturità. Si tratta di commercio, orti, una farmacia, un “centro servizi informatici”, una rivendita di bevande. La fantasia non manca, e anche la speranza di aiutarli a costruire qualcosa di solido e duraturo.
In questi giorni è in edicola “Le saint Michel”, il giornale di Bozoum. Buona lettura!





scrivere richiede impegno!
pour écrire, il faut s'y mettre!


il centro servizi informatici
le Centre de services informatiques



la rivendita bevande
le depots de Boisson de Peo Amos

il mercato di Bozoum
le marché de Bozoum





Posta un commento