Visualizzazioni totali

sabato 13 giugno 2015

Bisogni e risposte






Bisogni e risposte
In questa settimana ho viaggiato parecchio… un po' più del solito!
Lunedì pomeriggio sono partito per Bangui, dove, oltre a qualche riunione, ho accolto gli amici dell'Associazione SIRIRI  di Praga: Hana Říhová, la Presidente, con p.Pavel Pola, Ludmila Bohmova e Vojtech Bily (che ha vissuto qui con noi a Bozoum tra ottobre 2013 e giugno 2014).
Con loro mercoledì mattina presto partiamo per Bozoum, dove arriviamo a fine mattinata.
L'Associazione Siriri (che significa "Pace" in Sango, la lingua nazionale del Centrafrica) collabora con noi da anni in vari settori: sanità, educazione, costruzioni, pozzi ecc.
Con loro stiamo studiando un piccolo progetto per aiutare i nostri maestri a migliorare l'educazione dei bambini, cercando di portarli ad insegnare divertendo ed a superare le ripetizioni a memoria…
Venerdì mattina riparto con loro a Bouar. Passiamo a Bossemptele, dove visitiamo l'ospedale. La Rep.Ceca sta aiutando il Centrafrica con un progetto per le mamme, per garantire alle donne l'accesso all'ospedale per il parto, le visite pre e post-natali, ecc.
Lungo la strada mi fermo in alcune scuole per verificare che i viveri che abbiamo consegnato siano effettivamente usati per gli alunni. Ed ho la gioia di vedere che molte scuole stanno preparando il pranzo: riso e fagioli.
A Baoro facciamo una sosta per visitare la scuola di meccanica, sostenuta da Siriri.
A Bouar, ancora visite! Al Centro per malati di AIDS "St.Michel" incontriamo fra Angelo Sala. Ha appena ricevuto un apparecchio per gli esami del sangue, finanziato dalla Rep.Ceca.
In serata siamo alla Yolé, nel nostro Seminario, dove una ditta locale ha appena finito di trivellare un nuovo pozzo, grazie alla generosità di amici italiani.
I bisogni sono tantissimi, ma c'è anche tantissima generosità, grazie a Dio!










Maternità, Ospedale di Bossemptele


Apparecchio per gli esami del sangue. Centro "St.Michel"  per malati di AIDS, Bouar
Appareil pour les examens du sang. Centre "St.Michel"  pour malades de SIDA, Bouar



Posta un commento