Visualizzazioni totali

sabato 16 maggio 2015

Buongiorno!






Buongiorno!
Lunedì inizia con un incontro con il nuovo personale della Cassa di Risparmio e Credito di Bozoum. Sono 13 persone che entrano in formazione per 4 giorni sulla gestione della Cassa, e sul marketing.
Sono entusiasti, e con loro parlo del paese, e di come il loro ruolo possa essere decisivo per molta gente che vuole mettere in sicurezza i risparmi, ed ottenere qualche credito per migliorare la propria vita.

Proprio in questi giorni abbiamo fatto un piccolo punto sulla situazione. A Bozoum gli aderenti alla cassa di risparmio sono 2.700. Un numero molto alto, per una città di meno di 20 mila abitanti!
Lunedì è anche il giorno di chiusura del Forum di Bangui. Da una settimana 600 persone, provenienti  da tutto il paese, sono riunite per discutere e cercare una via per la pace. Molte parole, qualche speranza... Molti complimenti... ma inizio a temere quando certe istituzioni e certi “Alti Rappresentanti” li fanno! Si vedrà! Ma il giorno della chiusura è segnato subito da scontri e manifestazioni, con spari ed esplosioni...
Martedì mattina alle 5 parto per Bangui, sperando che la strada sia libera. Arrivo a Bangui senza problemi alle 11, e dopo qualche riunione, vado all’aeroporto ad accogliere p.Daniele Corti, un giovane padre toscano, che viene per la comunità di Baoro.
Il giorno dopo partiamo per Baoro, dove arriviamo in serata. Qui troviamo p.Lionello e p.Dieudonné che ci accolgono. Prima di cena ci riuniamo insieme per “inaugurare” la nuova Comunità, che riprende il suo cammino, dopo la morte improvvisa di p.Renato in marzo.
Il giovedì qui in Centrafrica si festeggia l’Ascensione. Parto alle 6 da Baoro, e dopo un caffé dalle suore di Bossemptele, arrivo a Bozoum prima delle 10, grazie anche alla macchina nuova... che è finalmente arrivata! Grazie a tutti gli amici e alla nostra Procura!
In questi giorni i vescovi del Centrafrica sono a Roma. Ogni 5 anni circa hanno la “visita ad limina”: incontrano le varie Congregazioni, fanno rapporto e, soprattutto, portano la Chiesa locale alla Chiesa Universale e la Chiesa universale alla Chiesa locale. Ieri, venerdì, hanno incontrato il Papa, che ha incoraggiato la Chiesa e il Centrafrica in questo momento particolare. Ci invita ad approfondire e rendere sempre più vivo il Vangelo che abbiamo ricevuto!








la chiesa di Baoro
l'eglise de Baoro



Posta un commento