Visualizzazioni totali

sabato 25 aprile 2015

Kilometri a manciate








Kilometri a manciate
Dopo le Cresime di domenica 19 aprile, il lunedì i ragazzi e ragazze del nostro Liceo St.Augustin iniziano un paio di settimane di stage presso le varie ONG presenti a Bozoum (ACTED, Poles de Developpement, INTERSOS) e presso la nostra Cassa di Risparmio. É un’esperienza molto importante, che li mette di fronte al mondo del lavoro, e che speriamo li aiuti a capire la differenza tra la scuola e la vita...
Martedì riprendo la strada. Dopo una sosta a Baoro, in pomeriggio sono a Bouar per alcuni incontri e riunioni. Il mercoledì pomeriggio raggiungo p.Marcello, e con lui partiamo verso il Cameroun. Dopo la frontiera, a Garoua Boulay, incontriamo Yussuf, un amico musulmano che ha dovuto fuggire da Bangui l’anno scorso, e che ha iniziato qui un’attivita di allevamento di galline ovaiole. Adesso sono “solo” 26 mila, ma conta di arrivare a 100.000 galline!
Il giovedì arriviamo a Yaounde, a oltre 1.100 km da Bozoum. Le strade sono belle e non ci sono troppe noie con la polizia che “infesta” la strada con una ventina di barriere...
Qui a Yaounde incontro le comunità carmelitane del Cameroun, ed anche i p.Domenic e Marco della nostra Provincia, che sono qui a dare man forte, insieme a p.Marie Joseph, francese. Qui ci sono anche due dei nostri giovani religiosi centrafricani, che stanno facendo gli studi di teologia.
Il sabato mattina parto per Douala, dove posso comprare un po’ di libri per la scuola, ed incontro una ditta cinese per acquistare una macchina per decorticare il riso per Bozoum.
Lunedì penso di rientrare in Centrafrica, dopo qualche manciata di kilometri.













Douala




Posta un commento