Visualizzazioni totali

sabato 7 marzo 2015

Riso, fagioli e solare







Riso, fagioli e solare
La Domenica, in questo tempo di Quaresima, è segnata, oltre che dalla Messa, anche da un momento di incontro con i catecumeni che riceveranno il battesimo a Pasqua. Sono ormai le ultime settimane di preparazione,  e dopo la celebrazione della Messa ci ritroviamo insieme per un momento di preghiera e di riflessione.
Le scuole continuano, ed anche i corsi che tiene Paolo al Liceo vanno avanti.
Il lunedì invece iniziamo a distribuire un po’ di cibo (fagioli) che ho comprato per i più poveri e per le famiglie in difficoltà, che in questo periodo fanno fatica a nutrirsi come si deve. Molte famiglie sono composte da musulmani, in difficoltà particolare, a causa della fuga degli uomini, ma anche da anziani e persone sole. Durante la Fiera avevo comprato 100 sacchi di fagioli, così in questo tempo di stagione secca, nel quale i prodotti agricoli non sono molti, possiamo dare una mano a chi è nel bisogno.
Anche perchè... ci sono Organismi che distribuiscono cibo, ma spesso non lo fanno regolarmente. Inoltre distribuiscono prodotti come il riso, e questo rappresenta un problema: qui a Bozoum la gente lo produce, ma non riesce a venderlo, perchè quello distribuito dagli organismi arriva sul mercato a prezzi irrisori...
Martedì e mercoledì sono andato a Bouar, per un incontro con i confratelli che vivono in Cameroun, e con i quali collaboriamo, aiutandoci nella formazione dei giovani: alcuni Camerunesi sono in Centrafrica a fare il Noviziato, 2 Centrafricani sono in Cameroun per gli studi di teologia.
A Bozoum stiamo finalmente completando il lavoro di installazione dei pannelli solari, grazie a Mario, Maurizio e Paolo, ma anche agli amici che dall’Italia ci seguono e coordinano.
E via per un’altra settimana!
 


Il riso degli Organismi "svenduto" sul mercato di Bozoum
Le riz distribué par les Organismes vendu sur le marché de Bozoum


A sant'Elia (Bouar) con i confratelli del Cameroun
à Saint Elie (Bouar) avec les frères du Cameroun (P.Marie Joseph et p.Dieudonné)


Pelizza da Volpedo: il quarto stato

Paolo

Maurizio



Posta un commento