Visualizzazioni totali

domenica 12 ottobre 2014

Cinque volte cent’anni, e ancora giovane!





Cinque volte cent’anni, e ancora giovane!
Non è il mio 500° compleanno! Ma quello di Santa Teresa d’Avila! In questi giorni si aprono un po’ in tutto il mondo le celebrazioni del 5° centenario della sua nascita (1515). Una grande donna, piena di amore per Dio e per la Chiesa, che ha saputo trascinare centinaia di persone nel dono di sé e  nella preghiera. Una donna che di fronte ai problemi del suo tempo (le guerre di religione, la spaccatura della Chiesa, la scoperta dell’America), invece di brontolare o dare consigli, ha deciso di cambiare se stessa.
Qui a Bozoum, oltre alla chiesa parrocchiale, ci sono altre 3 cappelle. La più bella è dedicata a santa Teresa, ed è qui che celebriamo l’inizio del Centenario. Tutti mobilitati: i chierichetti, le danzatrici, il Terz’ordine. Oggi riesco a far portare a Messa anche Robert, un uomo che è paralizzato da anni, a causa di una caduta. Una persona semplice, sempre piena di gioia, nonostante le difficoltà!
Festeggiamo con tanta gioia, ma anche con qualche preoccupazione. Qualche settimana fa, proprio in questo quartiere, ci sono state delle persone accusate di stregoneria. Alcuni hanno rischiato la vita, uno ha avuto un’orecchia tagliata…
Anche il paese è in travaglio. Da alcuni giorni a Bangui hanno ripreso i combattimenti, e si teme che possano estendersi…
Teresa diceva: “Il mondo è in fiamme”. Ed è vero! Che ci insegni Lei a farcene carico, nella preghiera e nel lavoro!







Robert

Alcuni dei terziari carmelitani
Quelques uns des membres du Tiers Ordre des carmes





Posta un commento